Logo San Marino RTV

Dramma a Riccione: turista 17enne perde la vita tra le onde

Un bagno all’alba dopo una notte di divertimento tra coetanei in vacanza si trasformata in tragedia. Il cordoglio del sindaco Renata Tosi

4 lug 2020

Non avrà mai i diciott'anni che avrebbe compiuto tra poco. Proprio in vista del traguardo che avrebbe raggiunto a breve era venuta a Rimini per qualche giorno con il fidanzatino ed una coppia di amici, tutti tra i 17 ed i 18 anni. Ma la vacanza è diventata tragedia in una attimo: la comitiva, dopo una notte per locali, ha voluto concedersi un tuffo all'alba ed i sogni ed i progetti di una ragazzina torinese di 17 anni, di origini brasiliane, sono finite qui, davanti al bagno 122 di Riccione. Il mare era mosso, e quando la comitiva è entrata in acqua la situazione è precipitata quasi subito: le due ragazze sono state trascinate al largo dalla corrente e subito gli altri, vedendole annaspare tra le onde, hanno dato l'allarme. Le ricerche sono state avviate immediatamente ed hanno coinvolto la Capitaneria di Porto, Guardia di Finanza, Vigli del Fuoco. L'amica è stata trovata quasi subito, già in ipotermia; trasportata al Ceccarini, se la caverà. Lei no: il suo corpo è stato trovato alle 8, a 100 metri dalla riva. Sul porto di Rimini, il medico legale ha effettuato una prima ispezione sul cadavere, sul quale comunque la Procura ha disposto l'autopsia. Per comprendere meglio cosa sia successo i Carabinieri di Riccione stanno ascoltando gli amici.

"E' una tragedia inimmaginabile, quando una vita è persa ancor prima di sbocciare". Così il sindaco di Riccione Renata Tosi, dopo aver appreso la notizia.. "Il mio pensiero - scrive la Tosi - va ai genitori che hanno ricevuto la notizia più brutta che si possa ricevere, quella della morte di una figlia". "Vorrei esprimere la mia vicinanza e le condoglianze di tutta la comunità di Riccione alla famiglia, in un momento così grave, in cui parole di vicinanza e di affetto - conclude - possono essere solo un piccolo conforto".


Foto Gallery