Logo San Marino RTV

È il giorno del dialogo interculturale al Meeting col Segretario generale della Lega musulmana mondiale

Al-Issa: "L'Islam estremista e radicale nulla ha a che fare coi valori dell'Islam autentico"

di Francesca Biliotti
20 ago 2019
Muhammad Bin Abdul Karim Al-Issa
Muhammad Bin Abdul Karim Al-Issa

La Lega musulmana mondiale ha eletto il proprio leader, Muhammad Bin Abdul Karim Al-Issa, definito “motore del cambiamento” da Wael Farouq, professore di lingua e letteratura araba alla Cattolica di Milano. “Grazie a lui – ha aggiunto – passeremo dagli slogan alla realtà”. E così è stato, per il segretario generale va fatta una netta distinzione del mondo islamico, “alcuni – ha detto – riassumono tutto parlando di islam politico, ma è proprio da lì che sono nate le idee più estremiste e violente, finanche il terrorismo – ha aggiunto – quando in realtà i valori dell'Islam sono tutt'altro. Queste idee sono vuote, prive di contenuti – ha continuato poi – non hanno alcuna moderazione e sono lontanissime dall'Islam autentico”. Ha fatto riferimenti precisi a iniziative concrete messe in atto dal mondo islamico che combatte le idee estremiste, come i “centri di lotta intellettuale”, e che si propongono di rivolgersi soprattutto ai giovani, i più esposti e vulnerabili alla pericolosità dell'estremismo islamico, che si basa su pensieri di odio nei confronti dell'altro, che nulla hanno a che vedere, ha assicurato Al-Issa, con il vero e autentico Islam.