Logo San Marino RTV

Entro la fine dell'anno il governo deve approvare numerosi e dibattuti provvedimenti

26 nov 2018
In piazza si protesta contro il decreto sicurezzaEntro la fine dell'anno il governo deve approvare numerosi e dibattuti provvedimenti
Entro la fine dell'anno il governo deve approvare numerosi e dibattuti provvedimenti - In piazza si protesta contro il decreto sicurezza. Legambiente: "Ridarà i beni confiscati ai mafiosi...
Tanti gli impegni da rispettare da qui alla fine dell'anno per il governo Lega – 5Stelle. Alla Camera il discusso decreto sicurezza, e non mancano le proteste.

Tanti e ravvicinati gli impegni su provvedimenti dibattuti e controversi. Il decreto fiscale dovrà, per legge, essere approvato entro il 22 dicembre, e manca ancora l'ok di entrambe le Camere. Stesso dicasi per la legge di bilancio. Tra l'altro, viste le tante critiche da parte dell’Unione Europea è ipotizzabile una discussione parlamentare animata.
Il disegno di legge anti corruzione dovrebbe passare entro fine anno anche secondo il vice presidente del Consiglio Luigi Di Maio. Già passato alla Camera, verrà però modificato in Senato, dunque servirà un secondo passaggio a Montecitorio. Il decreto sicurezza e immigrazione deve essere convertito in legge, in base alle norme, entro il 3 dicembre. Alla Camera è in discussione in queste ore dopo essere passato in Senato nonostante i dissidi interni al M5S, tra cui quello del senatore De Falco. A Montecitorio sono una cinquantina gli iscritti a parlare, mentre fuori dall'aula continuano le proteste contro un provvedimento, dicono, che mina i diritti delle persone e non aumenterà affatto la sicurezza.

Francesca Biliotti

Nel video le interviste a Davide Pati, associazione Libera; Stefano Ciafani, presidente nazionale Legambiente