Logo San Marino RTV

Falsi misteri d'Italia: a Rimini il caso della uno bianca

Questa mattina la presentazione dell'incontro: “Falsi misteri d'Italia, il caso della uno bianca 25 anni dopo gli arresti”, che si terrà il 21 novembre al Teatro degli Atti

di Giacomo Barducci
23 ott 2019
Falsi misteri d'Italia: a Rimini il caso della uno bianca
Falsi misteri d'Italia: a Rimini il caso della uno bianca

La banda della uno bianca è stata una delle più violente organizzazioni criminali d'Italia. Dal 1987 al 1994 ha commesso 103 crimini, sopratutto rapine a mano armata, uccidendo 24 persone e ferendone almeno altre 102.

Questa mattina al Comune di Rimini è stata organizzata la conferenza di presentazione dell'incontro “Falsi misteri d'Italia, il caso della uno bianca 25 anni dopo gli arresti”, che si terrà il 21 novembre al Teatro degli Atti di Rimini, per trattare i lati più nascosti dell'organizzazione. La storia della banda non è un mistero: i componenti sono stati arrestati e quelli condannati all'ergastolo sono ancora in carcere. Nonostante tutto però sono state tante le fake news diffuse.

Tra i relatori sarà presente anche il magistrato Daniele Paci che nel 1994 coordinò le indagini facendo arrestare i fratelli Savi, due dei killer della banda, ed i loro complici poliziotti. Giornata di studi che si avvale del patrocinio e del contributo della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Rimini.

Nel servizio le intervista al sindaco Andrea Gnassi e il magistrato Daniele Paci