Logo San Marino RTV

Giornata di intenso lavoro per vigili, forze dell'ordine e 118

due incendi, un incidente stradale e il ritrovamento di un cadavere all'altezza del ponte di Tiberio

di Giacomo Barducci
14 feb 2020

La macabra scoperta è avvenuta nella prima mattinata al porto canale Rimini. Alcuni passanti hanno notato galleggiare un corpo esanime tra il ponte dei Mille e il ponte Tiberio, sulla sponda di San Giuliano. Sul posto accorsi i vigili del fuoco, il personale della polizia di Stato e il 118. Dai primi accertamenti si tratterebbe di una persona anziana, ma non sono stati trovati i documenti. La dinamica dei fatti farebbe pensare a un gesto volontario avvenuto nella notte. Sulla sponda del canale lato centro storico, infatti, gli inquirenti hanno trovato le scarpe della vittima accuratamente riposte.

Sempre in mattinata divampato un incendio alla pista di Go – Kart di Riccione, in viale D'Annunzio. Tre squadre dei vigili del fuoco intervenute sul luogo ma nonostante l'intervento tempestivo, il rogo ha mandato in cenere la struttura in legno adibita a garage dei go-kart. Si sospetta che la natura del rogo possa essere di origine dolosa. Sul posto intervenuta anche polizia di Stato e scientifica.

Altro incendio, questa volta a metà mattina, all'Hotel Touring in Viale Regina Magherita. Le fiamme sembra siano partite dal lato cucine fino a divampare negli altri locali. La struttura che ospitava diversi turisti è stata immediatamente evacuata. Alcuni sono stati medicati per le esalazioni, altri sono stati trasferiti in nuove strutture. L'incendio potrebbe essere divampato da una cabina dell'Enel nelle vicinanze dell'albergo.

Incidente stradale invece sulla statale adriatica all'altezza di Italia in Miniatura. Un furgone ha tamponato un'auto che si è cappottata ed è finita nel fossato lungo la carreggiata. La persone alla guida dell'autovettura non ha riportato gravi conseguenze