Logo San Marino RTV

Gli insegnanti tornano in piazza: "La scuola riapre nel caos"

Furiosi per le mancate stabilizzazioni e per le classi "pollaio" che non garantiscono sicurezza

di Francesca Biliotti
2 set 2020

Non mancano incertezze e timori per la riapertura delle scuole in Italia, intanto a Montecitorio gli insegnanti tornano in piazza per protestare. Avevano protestato a giugno, tornano in piazza per dire che la scuola riparte nel caos, e mentre non mancano le preoccupazioni, comprese quelle per la fuga dei professori, che stanno presentando certificato medico e dunque non si presenteranno alla riapertura del 14 settembre, gli insegnanti sono furiosi anche per le mancate stabilizzazioni, sia pure promesse. La pandemia, dicono, ha semplicemente accentuato un disastro che già c'era.

Nel video le voci degli insegnanti in protesta in piazza Montecitorio