Logo San Marino RTV

Governo italiano: ripartono le consultazioni al Quirinale. Si riapre il dialogo fra PD e M5S

27 ago 2019
Il Presidente del Senato della Repubblica arriva al Colle. Foto ansa
Il Presidente del Senato della Repubblica arriva al Colle. Foto ansa

Con il colloquio tra il presidente della Repubblica Sergio Mattarella con la presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati, parte al Quirinale il secondo giro di consultazioni per la formazione di un nuovo governo in seguito alle dimissioni da presidente del Consiglio presentate da Giuseppe Conte.

Intanto si riapre il dialogo tra i 5Stelle e i Dem dopo che Luigi Di Maio ha chiarito di non aver mai chiesto il Viminale per i 5 Stelle. "Mi sembra un segnale positivo" dice Andrea Marcucci dal PD. "Passi in avanti? Direi di sì", ha risposto ai cronisti arrivando al Nazareno per la cabina di regia del Pd. A chi gli chiede se la trattativa è ripartita Marcucci risponde: "sono più ottimista".

Apprezzamento per la parole di Marcucci dal M5s: "Bene la chiarezza fatta dalla presidenza del Consiglio circa le false indiscrezioni trapelate nelle ultime ore. Al contempo, accogliamo positivamente le parole di apertura di alcuni autorevoli esponenti del Partito Democratico sul ruolo del presidente Giuseppe Conte. Sì a un dialogo sul programma e sui temi. Il M5S vuole innanzitutto parlare di soluzioni per il Paese, in una fase che consideriamo delicatissima a seguito dell'apertura di una crisi che ci vede estranei a ogni responsabilità".