Logo San Marino RTV

Il governo promette: "Da qui al 2023 oltre 8.000 forze dell'ordine in più"

Nella sola Emilia Romagna 600 unità già da luglio, la maggior parte a Rimini

di Francesca Biliotti
10 giu 2019
Il governo promette: "Da qui al 2023 oltre 8.000 forze dell'ordine in più"
Il governo promette: "Da qui al 2023 oltre 8.000 forze dell'ordine in più"

Arriva il piano di potenziamento delle forze dell'ordine, spalmato da qui al 2023, quando secondo le promesse entreranno in servizio 8.793 donne e uomini in divisa. 2.988 poliziotti entro aprile 2020, altri 1.515 entro dicembre. Già autorizzata anche l'assunzione di 2.155 carabinieri, mentre sempre entro il 2023 serviranno concorsi per l'assunzione straordinaria di altre 2.135 unità. Secondo il Viminale, si farà così fronte al fisiologico turn over ma si rafforzeranno anche questure, commissariati e comandi. Le presenze sul territorio inizieranno ad aumentare da luglio: per la stagione estiva sono stati previsti appositi servizi, con particolare attenzione alle località turistiche. E infatti, annuncia il sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone, nei prossimi mesi arriveranno 763 unità in più all'Emilia Romagna. Un contingente di 591 unità sarà operativo già dal prossimo luglio, di cui ben 379 destinati alla sola provincia di Rimini, inoltre 75 a Ferrara, 72 a Ravenna, 45 a Forlì-Cesena, 8 a Bologna, 4 rispettivamente a Modena, Parma e Piacenza. Entro aprile 2020 inoltre, altri 172 agenti della Polizia di Stato saranno destinati a diverse questure emiliano romagnole: nel dettaglio, 30 a Rimini, 25 a Ravenna e a Reggio Emilia, 20 a Bologna e a Parma, 18 a Ferrara, 15 a Forlì-Cesena, 12 a Modena, 7 a Piacenza. “Dopo anni di tagli e sacrifici – ha detto il ministro dell'Interno Salvini – invertiamo la tendenza e passiamo dalle parole ai fatti. Meno soldi per l’accoglienza dei clandestini, più forze dell’ordine”.