Logo San Marino RTV

Il governo taglia il costo del lavoro, e il bonus per i salari bassi aumenta

Provvedimento varato ieri sera dal Consiglio dei ministri. Conte: "Misure concrete, siamo stati molto compatti"

24 gen 2020
Un momento del tavolo del governo con i sindacati sul cuneo il 17 gennaio (Ansa)
Un momento del tavolo del governo con i sindacati sul cuneo il 17 gennaio (Ansa)

Arriva il taglio del cuneo fiscale da parte del governo italiano: è la principale misura approvata dal consiglio dei ministri di ieri sera. Varrà per i redditi fino a 40mila euro, e così aumenterà da 80 a 100 euro il bonus per i salari più bassi. Una misura fortemente voluta dal governo, che ha anche stanziato allo scopo 3 miliardi di euro. “Fatti concreti”, è stata la sottolineatura del presidente del Consiglio Conte, “abbiamo dato prova di grande compattezza”. Stanziati anche 28,4 milioni per i danni da maltempo in Emilia-Romagna e 345 milioni per i terremotati del centro Italia. Infine il consiglio dei ministri ha approvato un decreto legislativo che comporta una stretta sulle frodi che ledono gli interessi finanziari dell'Unione Europea mediante il diritto penale, armonizzando la legislazione a quella degli altri Stati membri.