Logo San Marino RTV

Istituto superiore di Sanità: "Contagi, non abbiamo ancora raggiunto il picco"

Il presidente Brusaferro: "Le aree meno colpite restano tali per via delle restrizioni. Dal 20 marzo notiamo la curva dei nuovi casi leggermente attenuata"

27 mar 2020
Il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro e il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco LocatelliIl presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro e il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli (Ansa)
Il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro e il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli (Ansa)

All'Istituto superiore di Sanità il presidente Brusaferro e il professor Locatelli presidente del Consiglio superiore di sanità, hanno spiegato l'andamento epidemiologico del coronavirus, appuntamento che diventerà periodico come le conferenze della Protezione civile. “Non abbiamo ancora raggiunto il picco, tantomeno superato – ha esordito il professor Brusaferro – dal 19 o 20 marzo abbiamo notato che la curva dei nuovi casi segnalati è leggermente attenuata, la stiamo studiando, ma è anche vero che i dati arrivano in ritardo a causa del sovraccarico di lavoro nei laboratori”. Le aree meno colpite del Paese, hanno continuato, restano così evidentemente grazie alle misure restrittive, che dunque devono continuare. 

Nel video il messaggio del sindaco di Milano Giuseppe Sala, che parla proprio dei dati sui nuovi contagi comunicati ogni giorno dalla Protezione civile