Logo San Marino RTV

La Festa del Cinema di Roma compie 14 anni: dal 17 al 27 ottobre

Nella Capitale attesi John Travolta, Benicio Del Toro, Edward Norton. Attesa per il documentario su Pavarotti e per "The Irishman" di Scorsese

di Francesca Biliotti
8 ott 2019
Festa del Cinema a Roma
Festa del Cinema a Roma

La prima grande icona di bellezza del cinema, la divina Greta Garbo, sarà il volto ufficiale di questa edizione, che si presenta con 33 film e documentari nella selezione ufficiale, 11 eventi speciali, 13 incontri ravvicinati, 12 omaggi e restauri, e ben 25 Paesi partecipanti. Due premi alla carriera, a Bill Murray e Viola Davis, hanno spiegato il direttore artistico Antonio Monda e la presidente della Fondazione Cinema per Roma Laura Delli Colli, che hanno tenuto a sottolineare come questa edizione avrà un impegno speciale per il sociale e l'ambiente, anzitutto riducendo drasticamente l'uso delle bottiglie di plastica durante la manifestazione. Grande attesa per “The Irishman”, di Martin Scorsese, con Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci, ma anche per il documentario di Ron Howard su Luciano Pavarotti e quello su Bruce Springsteen, dal titolo “Western Stars”. Altra anteprima, “Downton Abbey”, il film tratto dalla celeberrima serie televisiva omonima, che riprende e prosegue le vicende dell'artistocratica famiglia Crawley. Per gli incontri ravvicinati, arriveranno a Roma John Travolta, Benicio Del Toro e Edward Norton, protagonista del film di apertura, “Motherless Brooklyn – I segreti di una città”, ambientato nella New York degli anni '50. Non poteva mancare anche l'omaggio ai 50 anni del film “Fellini Satyricon”, con una versione restaurata.