Logo San Marino RTV

La Lega ha depositato la mozione di sfiducia contro il presidente Conte in Senato

"Situazione paradossale in aula con due membri del governo esprimevano pareri contrastanti"

9 ago 2019
Sentiamo il premier italiano
Sentiamo il premier italiano

Il giorno dopo la conclamazione della crisi di governo, aperta formalmente dal ministro dell'Interno Matteo Salvini, la Lega ha già depositato in Senato la mozione di sfiducia contro presidente Giuseppe Conte, firmata dal capogruppo Massimiliano Romeo.

Nella mozione si fa riferimento alla situazione, definita "paradossale", verificatasi all'ultimo dibattito sul Tav, "con due membri del governo presenti che hanno espresso due pareri contrastanti", e alle altre divergenze registrate "su temi prioritari quali la giustizia, l'autonomia e le misure della prossima manovra economica".

Come prima conseguenza della crisi, lo spread oggi è in forte rialzo, mentre Piazza Affari è in deciso calo, con Milano che cede l'1,61%. Ieri sera il presidente del Consiglio Conte, a Palazzo Chigi, ha rilasciato una dichiarazione dicendo che è sua intenzione presentarsi in Parlamento per porre fine, eventualmente, al suo incarico.

Parlamento che però ha già chiuso i battenti per le ferie estive, ora spetterà al presidente della Repubblica decidere, insieme ai presidenti di Camera e Senato, una data per il dibattito e la sfiducia al governo Lega-M5S.


Nel video le dichiarazioni del presidente del Consiglio Conte a Palazzo Chigi