Logo San Marino RTV

Maltempo: piogge intense e forte vento. Segnalato anche qualche ferito lieve

10 lug 2019

Il maltempo, tanto annunciato, è arrivato. Il risveglio di mercoledì è stato all'insegna dell'instabilità atmosferica. Acquazzoni sparsi e più di una tromba marina si è formata al largo di Rimini. Fortunatamente il fenomeno si è limitato al largo, non avvicinandosi alla costa.

Precipitazioni molto intense, in alcuni casi veri e propri nubifragi, che stanno causando non pochi disagi sulle strade e nei sottopassi. Dal pomeriggio la situazione dovrebbe migliorare.

Gli organizzatori del Jova Beach Party, in programma proprio oggi sulla spiaggia di Riminiterme, fanno sapere che “a causa di condizioni meteo incerte, l’apertura porte della tappa di Rimini sarà posticipata alle ore 15“.

Viabilità bloccata a Milano Marittima questa mattina dove le forte raffiche di vento hanno fatto cadere molti pini in strada; segnalato anche qualche ferito lieve. (GUARDA LA FOTOGALLERY)


Nel pomeriggio di ieri piogge e forti raffiche di vento hanno sferzato la riviera e il Titano. Nella pare nord del riminese nel pomeriggio di ieri si è abbattuta una forte grandinata, con chicchi di grandine grossi anche come pesche: innumerevoli danni ad automobili, stabilimenti balneari, con lettini e ombrelloni sfondati, ma soprattutto le colture.

Le piogge sono state accompagnate anche da un crollo termico con temperature di poco al di sopra dei 20 gradi.

Dopo il violento temporale di ieri è scattato anche il divieto di balneazione per 18 ore nelle zona di Bellariva, Rivazzurra e Miramare a causa dell'apertura degli scarichi fognari in mare.

Grande devastazione nella Marche, a Numana, dove le forti raffiche di vento hanno provocato importanti danni agli stabilimenti balneari e ai campeggi. "Siamo stati colpiti parzialmente dalla tromba d'aria, ma siamo in grado di assicurare sicurezza ai cittadini e funzionamento di tutti i servizi ai turisti"- afferma il sindaco di Numana  Gianluigi Tombolini, facendo un appello a chi ha deciso di trascorrere le vacanze sulla costa marchigiana. "I danni - aggiunge il sindaco - sono sicuramente ingenti, l'evento è stato rapido e devastante, ma abbiamo ripristinato tutti i servizi, l'illuminazione pubblica è funzionante, così come tutte le strutture ricettive: gli alberghi sono pronti ad accogliere i turisti".



Foto Gallery