Logo San Marino RTV

Maltempo. Salgono a 11 le vittime in Italia. A Cattolica muore un surfista

30 ott 2018
@facebook
@facebook
Un 63enne di San Giovanni in Marignano (Rimini) è morto ieri pomeriggio in mare per un incidente durante un'uscita in kitesurf. Secondo quanto ricostruito, Mario Deriu era in mare a Cattolica e a causa delle fortissime raffiche di vento, è stato scagliato sulla scogliera. Gli amici che erano con lui hanno assistito impotenti alla scena: sono riusciti in fretta a recuperarlo, ma per l'esperto surfista non c'è stato più nulla da fare.

Si va ad aggiungere al tragico bilancio di queste ore in Italia, con la morte di dieci persone, mentre in Calabria si continua a cercare un velista dato per disperso.
Piogge torrenziali, venti oltre i cento kmh, mareggiate con onde anche di sette metri.

Paesi isolati da frane e smottamenti, a Rapallo decine di super-yacht schiantati sulla scogliera del lungomare, l'aeroporto di Genova chiuso per la mareggiata che ha portato detriti sulla pista. Al passo dello Stelvio, 180 turisti e lavoratori stagionali isolati dalle fitte nevicate sul valico alpino.

Situazione sotto controllo a San Marino, dove a parte qualche albero caduto non si registrano problemi causa vento. Ma resta l'allerta fino a mezzanotte diramata dalla Protezione Civile dell'Emilia Romagna.