Logo San Marino RTV

Manovra: se non si seguono le regole Ue, secondo Tria "effetti negativi sulla crescita"

28 nov 2018
Giovanni Tria
Giovanni Tria
Governo al lavoro per evitare la procedura d'infrazione, con Conte e Tria che spingerebbero per approvare in Consiglio dei ministri un calo del deficit al 2,2%.
“Non si tratta di cercare una media – commenta Pierre Moscovici - ma di rispettare le regole”. Secondo il Commissario agli Affari Economici, quindi non è sufficiente ritoccare marginalmente al ribasso l'obiettivo di deficit per superare la crisi aperta con la Commissione. 
La violazione delle regole europee avrebbe "effetti negativi sulla crescita e sulla politica espansiva, facendo aumentare il costo di finanziamento del debito". ha detto il ministro dell'Economia Giovanni Tria spiegando che per questo "stiamo valutando – dice - se si possano trovare gli spazi finanziari per migliorare l'equilibrio tra crescita e consolidamento dei conti, senza rinunciare alle priorità".