Logo San Marino RTV

Marche: diminuiscono i ricoverati; sindaco Ricci: “Bene, ma stiamo sparsi”

11 mag 2020
Marche: diminuiscono i ricoverati; sindaco Ricci: “Bene, ma stiamo sparsi”

Scendono da 30 a 28 i ricoverati in terapia intensiva nelle Marche per coronavirus. Lo evidenziano i dati del Gores aggiornati nelle ultime 24ore. Nella regione si assiste ad un ulteriore calo di persone degenti in ospedale (da 314 a 305): in semi-intensiva passano da 80 a 77, in reparti non intensivi da 314 a 305. Mentre i guariti/dimessi aumentano da 2.322 a 2.352. Attualmente ci sono 2.922 positivi al Covid-19 in isolamento domiciliare. Sono poi 6.016 quelli isolati in casa dopo contatti con contagiati dal virus, tra le quali 775 operatori sanitari. Dall'inizio dell'emergenza nelle Marche si sono registrati 6.543 contagi: 2.675 in provincia di Pesaro Urbino, 1.837 ad Ancona, 1.068 nel Maceratese, 455 in provincia di Fermo, 288 ad Ascoli Piceno.

Ed anche il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, traccia un bilancio del primo weekend della Fase2: "Abbastanza bene il weekend, anche nei prossimi giorni stiamo sparsi", scrive su Facebook. "Gran parte delle persone si è comportata in maniera disciplinata. Grazie. - commenta Ricci - Anche nei prossimi giorni invitiamo a stare sparsi, non concentrandosi tutti al mare ma andando alla scoperta della nostra campagna. Lo scopo - prosegue - è non indirizzarsi negli stessi luoghi e vivere al meglio tutti gli spazi della città. Non abbassiamo la guardia, mi rivolgo soprattutto alle compagnie di giovani e ragazzi".