Logo San Marino RTV

Nel giorno della Pasqua ortodossa, Chiesa messa a soqquadro da una rissa

28 apr 2019
Nel giorno della Pasqua ortodossa, Chiesa messa a soqquadro da una rissa

Una chiesa devastata, i banchi spezzati a metà, i candelabri gettati a terra. E sangue dappertutto. "Sono stati due romeni ubriachi, dopo i festeggiamenti della pasqua ortodossa, a introdursi nella chiesa dell'Istituto dei Lugaresi a Cesena. Hanno rotto vetri e alcune panche, si sono tagliati. Ma gli estremisti islamici non c'entrano nulla" spiega all'Adnkronos Marco Censi, direttore dell'Istituto dei Lugaresi di Cesena, che invita a "non dare all'episodio connotati che non ha". Il video dell'episodio è stato postato subito sui social dall'esponente della Lega Massimo Bitonci. "Chi ha fatto il video è un poliziotto intervenuto subito dopo l'episodio", spiega Censi. L'Istituto dei Lugaresi "ha una chiesa data in usufrutto alla comunità romena - dice il direttore - i festeggiamenti per la Pasqua ortodossa sono andati avanti fino a tarda notte. Quelle due persone avevano bevuto troppo". Ferma la condanna dello stesso Bitonici: "Due immigrati si sono introdotti all'interno della chiesa 'Dei Lugaresi', riducendola in questo stato. Non ci sono parole per descrivere tanta barbarie" scrive Bitonci in un post su Facebook.


Visualizza il post Twitter:

Oggi è la Pasqua Ortodossa.
Questo è ciò che è accaduto oggi a Cesena.
Chiesa devastata e responsabili arrestati.
Preghiamo. pic.twitter.com/QnEKVXPc5Y

— mirco bianchi (@mircoDmirco) 28 aprile 2019