Logo San Marino RTV

Nel primo fine settimana della fase 3 in tanti al mare o in montagna

7 giu 2020
Nel primo fine settimana della fase 3 in tanti al mare o in montagna

Traffico in autostrada, tanti al mare sulle spiagge appena riaperte, code al Brennero per i tir, ma anche per i primi turisti tedeschi in arrivo nel Belpaese, ben prima dell'apertura delle frontiere: è il bilancio del primo fine settimana della Fase 3, ovvero successivo alla riapertura degli spostamenti tra le Regioni.

Che ci sia voglia di muoversi lo testimonia Viabilità Italia: complice anche l'assenza di limitazioni per la circolazione dei camion tipiche dei fine settimana estivi, l'osservatorio nazionale sul traffico ha dato il primo allert del 2020. Da nord a sud l'Italia si è rimessa in moto: e se qualche zona, come la Sicilia, non ha fatto il pienone sulle spiagge è stato solo per colpa della coda di maltempo che ha attraversato l'Italia nelle ultime ore, con tanto di acqua alta notturna e fuori stagione a Venezia, che ha visto colpita proprio piazza San Marco appena riaperta.

E sono riprese anche le prenotazioni per l'estate. Sono le spiagge ad aver avuto maggior afflusso. A Rimini ancora pochi turisti da fuori regione, ma in spiaggia si è presentata tanta gente del posto, emiliani e romagnoli, mentre sono attesi ormai entro poco anche gli stranieri.