Logo San Marino RTV

Nuovi record per l'aeroporto internazionale "Federico Fellini"

Superati i 200.000 passeggeri nei primi 7 mesi del 2019

2 ago 2019
Nuovi record per l'aeroporto internazionale  "Federico Fellini"

Una stagione estiva iniziata positivamente per l'aeroporto internazionale di Rimini e San Marino. Da aprile, infatti, i passeggeri che hanno transitato per lo scalo riminese sono stati più di 180.000, registrando quindi un incremento di circa il 26% rispetto ai primi quattro mesi dell'estate del 2018. Dall'inizio dell'anno i passeggeri complessivi sono stati più di 200.000, registrando così un incremento di circa il 19% rispetto allo stesso periodo del 2018.

I principali mercati che transitano nell'aeroporto sono: la Federazione Russa, che continua ad essere il primo mercato con circa il 54% del totale, la sua crescita di circa l'11% va collegata ai voli della Ural Airlines che sono tornati a Rimini; la Polonia, secondo mercato con circa il 12% del totale, ha registrato un incremento di circa il 105% rispetto al 2018 grazie anche all'aumento di voli Ryanair; l'Ucraina, che è diventata il quarto mercato dopo l'Albania, con il 6% e un incremento di circa il 31% rispetto al 2018.

Il mese di luglio 2019 è risultato il mese record della gestione AIRiminum 2014 con più di 60.000 passeggeri e più di 200 voli. Tali livelli cominciano ad essere interessanti, considerando che nello stesso periodo gli aeroporti di Ancona e Pescara hanno registarto livelli simili. Ad agosto, con più voli disponibili, ci si apetta di registrare un nuovo record.