Logo San Marino RTV

Ok in Senato allo sbloccacantieri, ma Cantone avverte: "Aumenta il rischio di fatti corruttivi"

Il presidente dell'Anac ha presentato la relazione annuale a conclusione di 5 anni di lavoro

di Francesca Biliotti
6 giu 2019
Roberto Fico
Roberto Fico

Mentre il Senato approvava il decreto sblocca cantieri, il presidente dell'Anticorruzione Cantone, nel presentare la relazione annuale, ha sottolineato come il testo aumenti il rischio di corruzione. L'Italia migliora, sottolinea anche il presidente della Camera Fico, nonostante la corruzione sia ancora lungi dall'essere estirpata, ma negli ultimi 5 anni, da quando cioè l'Autorità presieduta da Raffaele Cantone si è insediata, è stato sperimentato un modello di lavoro riconosciuto anche all'estero come “modello italiano”, con numerosi apprezzamenti, ha sottolineato Cantone, da Greco e Ocse. Inevitabile il riferimento al decreto sblocca cantieri, licenziato al Senato, per Raffaele Cantone il codice del 2016 fu approvato con grandi auspici e senza particolari contrarietà, “divenendo però – ha detto – da un giorno all'altro il figlio di nessuno”, e qualche rilievo ha dunque dovuto muoverlo.


Nel video gli interventi di Roberto Fico presidente Camera dei Deputati, e di Raffaele Cantone presidente Autorità Anticorruzione