Logo San Marino RTV

Pesaro e Urbino candidate Capitale Europea Cultura 2033

8 ago 2019
Maurizio Gambini e Matteo Ricci  @twitter
Maurizio Gambini e Matteo Ricci @twitter

"È una giornata importante per il futuro del nostro territorio, perché oggi lanciamo ufficialmente la candidatura delle città di Pesaro e Urbino a Capitale Europea della Cultura 2033". Questa mattina, nell'ex sala del Consiglio del Comune di Urbino, il sindaco Matteo Ricci e quello di Urbino Maurizio Gambini hanno reso nota la volontà di concorrere al riconoscimento che per un anno attribuisce la possibilità ad una città europea di mettere in mostra la vita e il suo sviluppo culturale. Una candidatura fatta con 14 anni di anticipo, perché dopo Matera, capitale europea 2019, sarà quella la prima data in cui spetterà di nuovo ad una città italiana il ruolo di portabandiera. "Lo facciamo insieme ad Urbino - afferma Ricci -, con l'intento di costruire un pezzo di sviluppo culturale, turistico ed economico del nostro territorio. Pesaro e Urbino sono l'unica realtà co-capoluogo d'Italia, elemento storico che vogliamo rafforzare per il futuro. In più, Pesaro è la città di Rossini, festeggiato lo scorso anno in occasione del 150esimo anniversario dalla sua scomparsa, mentre Urbino ha Raffaello, che sarà celebrato nel 2020: due grandi personalità dell'arte italiana che promuovono l'Italia nel mondo in questi anni". "La nostra amministrazione ha valutato la proposta del sindaco di Pesaro con molta attenzione - afferma Gambini - e abbiamo concordato di aderire con entusiasmo, perché crediamo che le nostre città, unite, possano avere le caratteristiche giuste per arrivare all'obiettivo che nel 2019 non siamo riusciti a centrare come città di Urbino. Oggi presentiamo la nostra proposta di intenti, ma adesso ci sarà un grande lavoro da fare per strutturare al meglio la candidatura, con l'obiettivo di creare una risorsa per tutto il nostro territorio".