Logo San Marino RTV

Ponte Verucchio: domenica la riapertura, seppur con limitazioni significative

15 gen 2020
Ponte VerucchioPonte Verucchio
Ponte Verucchio

La Provincia, in un comunicato, ha addirittura indicato l'orario di riapertura. Le auto potranno riprendere il transito, su Ponte Verucchio, domenica 19 gennaio alle 7 di mattina. Soddisfazione, ovviamente, è stata espressa dal Presidente Riziero Santi; che oggi ha ricordato la sinergia con le Autorità regionali, che ha permesso di giungere a questo “primo importante risultato” dopo appena 29 giorni. Passando dal varo del piano di emergenza alla progettazione degli interventi; dal rinvenimento delle risorse all'incarico alle ditte esecutrici; e organizzando nel frattempo percorsi alternativi ed il trasporto scolastico.

Tutto ciò non significa che i disagi siano alle spalle. La viabilità, infatti, riprenderà a senso unico alternato, e limitata ai veicoli fino a 3,5 tonnellate. Non i mezzi pesanti, dunque; con prevedibili persistenti difficoltà per le attività produttive della zona. Ma per numerosi cittadini, e i non pochi frontalieri che ogni giorno attraversano la vallata, si tratta di una boccata d'ossigeno; anche alla luce delle tempistiche più dilatate, ventilate in precedenza. La decisione è stata presa al termine di un incontro, in mattinata, fra Santi ed il team di ingegneri che si sta occupando dell'opera. Decisiva la realizzazione della “soglia” per rallentare il corso del fiume, favorendone il ripascimento; così come il consolidamento del pilone colpito dall'erosione. In ogni caso – fa sapere la Provincia – il monitoraggio, le indagini, e i lavori per consentire una piena transitabilità, proseguiranno nei prossimi mesi.

Previsto a tal fine, in futuro, il sollevamento dell'intero impalcato del ponte: operazione “alquanto delicata”, che richiederà la totale interdizione del traffico per un tempo stimato di 2 giorni. L'obiettivo è giungere alla progettazione di un intervento utile a “neutralizzare” l'azione sull'infrastruttura del movimento reciproco dei due versanti. Pianificata anche la realizzazione, in primavera, di una briglia posizionata subito a valle del ponte.

Leggi il comunicato stampa integrale della Provincia di Rimini