Logo San Marino RTV

Proroga dello Stato d'emergenza al 15 ottobre e apertura della scuola a settembre. In Italia in aumento i decessi

Conte: 'Così il paese è più sicuro'

28 lug 2020
foto @ansa
foto @ansa

Lo Stato d’emergenza per il Covid, in Italia, verrà prorogato al 15 ottobre, ormai è quasi certo. “È inevitabile – ha detto il premier Conte al Senato, che voterà una risoluzione – serve la possibilità di intervenire con speditezza qualora ci dovesse essere la necessità”. Lo Stato d'emergenza attribuisce al governo e alla Protezione civile dei "poteri speciali", come istituire le zone rosse, bloccare i voli da e per gli Stati a rischio e la possibilità dello smart working.

Per la scuola invece, a garantire il rientro a settembre per 10 milioni di persone tra studenti, insegnanti e personale è la ministra Azzolina che, parlando alla Camera, ha promesso lo stanziamento di 2,9 miliardi di euro. Intanto i dati dicono che ci sono altri nove casi di Coronavirus a Rimini, 20 in totale in tutta la Regione e una vittima. In Italia, leggera risalita dei nuovi positivi rispetto ai tamponi effettuati, sono 181, mentre i guariti 163 e i decessi 11, in aumento rispetto agli ultimi giorni.