Logo San Marino RTV

Ravenna: 15 minori denunciati per bullismo

13 apr 2019
Ravenna: 15 minori denunciati per bullismo

15 giovani della provincia di Ravenna, tra i 14 e i 17 anni, sono stati denunciati a piede libero dalla polizia perchè avrebbero creato un clima di prevaricazioni con violenze e minacce, sia fuori da scuola che sui social network, nei confronti di almeno quattro minorenni diventati i loro bersagli principali. L'indagine è scattata dalla segnalazione dei genitori di alcune delle vittime, uscite malconce da uno degli episodi contestati. I 15 sono sia italiani che di origine straniera e frequentano istituti scolastici differenti; il più grande si trova in comunità dopo un recente arresto per droga.

Nell'avviso di fine indagine per violenza privata continuata, lesione aggravate e minacce la Procura dei Minorenni di Bologna ha contestato a vario titolo episodi compresi tra gennaio e aprile 2018.

Per risalire all'identità dei sospettati, si sono rivelati determinanti i filmati delle telecamere di videosorveglianza: da quelli, la divisione anticrimine della Questura ravennate è riuscita a venire a capo del primo degli episodi. I quattro presi di mira furono convocati via chat in centro a Ravenna per un incontro chiarificatore su una banale questione, forse una discussione per una ragazza contesa. Ma, una volta sul posto, furono accerchiati. A quel punto ci fu chi si limitò a guardare e chi invece partecipò al pestaggio con calci e pugni sui due che non erano riusciti a scappare.

Tra i metodi di pressione psicologica, ci sarebbero anche vari passaggi davanti alle scuole dei quattro, proprio in orario di uscita. L'analisi delle chat su Instagram e Whatsapp ha infine consentito agli inquirenti di fare completa luce sul presunto branco e sulle dinamiche interne.