Logo San Marino RTV

Ravenna: tragedia al Lido di Dante, affoga 35enne. Salvate altre tre persone

13 lug 2020
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Nella giornata di ieri, l'Adriatico, alla foce dei Fiumi Uniti, tra Lido Adriano e Lido di Dante, ha restituito il corpo senza vita di un 35enne pakistano. Ce l'hanno fatta invece le altre tre persone che erano con lui, tra cui il nipote di 17 anni. Devono ringraziare due bagnini ed un surfista che ha collaborato alle operazioni di salvataggio. Per cercare l'uomo è stato fatto decollare da Bologna anche un elicottero dei Vigili del fuoco, mentre i mezzi della Capitaneria di porto erano già usciti in mare che domenica risultava tutt'altro che calmo, come segnalato anche dalle bandiere rosse issate. Questo non ha fatto desistere le quattro persone a farsi un tuffo. Sono subito seguiti momenti concitati con i quattro che annaspavano tra le onde e le correnti che li spingevano al largo. Quando il 35enne è riaffiorato vicino alla scogliera, per lui non c'era più nulla da fare.