Logo San Marino RTV

Regioni: dal 18 maggio potranno riaprire le attività finora sospese

12 mag 2020
Giuseppe Conte e Stefano Bonaccini
Giuseppe Conte e Stefano Bonaccini

Si attendono ora le linee guida nazionali e i protocolli di sicurezza, ma da lunedì 18 maggio, pur nel rispetto dei protocolli a tutela della salute, potranno riaprire diverse attività finora sospese. Ad enunciarlo Stefano Bonaccini, in qualità di di presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Sarà possibile dunque – scrive in un post su Facebook - una ripartenza differenziata sulla base dell’andamento del contagio e dei dati epidemiologici nei territori, decisa dalle singole Regioni. “È quello che avevo chiesto al Governo – si legge -. E dal premier Conte e dai ministri Boccia e Speranza, incontrati assieme ai miei colleghi presidenti, sono arrivate risposte positive”.

In Emilia-Romagna ci faremo trovare pronti”, continua, spiegando che da giorni si è al lavoro su regole e criteri condivisi per garantire la ripartenza in sicurezza in ogni comparto, dal turismo ai servizi. “Puntiamo alla riapertura, dalla prossima settimana, di negozi al dettaglio, bar e ristoranti, mi auguro anche parrucchieri, estetisti e tatuatori, se la diffusione dell’epidemia continuerà a rallentare come sta facendo in maniera decisa ormai da giorni. Anche per questo dobbiamo tutti rispettare le regole di prevenzione e protezione”.

Infine un ringraziamento al presidente del Consiglio e al governo per il confronto e la collaborazione. “Se unità e condivisione erano fondamentali per uscire dall’emergenza sanitaria – conclude -, lo sono a maggior ragione adesso che il Paese è chiamato a ricostruire. E a farlo insieme”.