Logo San Marino RTV

Rimini: Carabinieri impegnati contro aggressioni, rapine e ricettazione di assegni

23 ago 2020
Carabinieri di Riccione
Carabinieri di Riccione

Intensa l'attività dei Carabinieri del riminese nella settimana e in particolare nel weekend.

A Riccione, la scorsa notte, le autorità sono intervenute in un ristorante di Viale Ceccarini in cui un 17enne stava minacciando numerosi turisti con una catena munita di lucchetto. Il giovane, in forte stato di ebbrezza dovuto all'alcol, stava perdendo sangue alla mano destra per via di una caduta avvenuta in precedenza. Nonostante l'atteggiamento minaccioso e violento gli uomini dell'Arma sono riusciti a immobilizzarlo. Il minorenne, residente a Vigevano e in vacanza nella Perla Verde, è stato denunciato al Tribunale dei Minori di Bologna per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale ed affidato ai propri genitori.

I Carabinieri di Misano Adriatico hanno invece arrestato un 27enne di origine svizzera, pregiudicato. Era stato sorpreso dal proprietario di una tabaccheria a rubare dei pacchetti di sigarette dal distributore automatico. Ne è scaturita anche una colluttazione, che ha causato al gestore lesioni , giudicate guaribili in trenta giorni dopo il trasporto al pronto soccorso. I militari hanno rintracciato e arrestato il fuggitivo e restituito la refurtiva all'esercente.

A Sant'Agata Feltria invece gli uomini dell'Arma hanno rintracciato e denunciato una giovane 34enne di origini serbe per ricettazione e uso di atto falso. La donna aveva tentato di incassare un assegno di 4.000 euro, parte di un carnet sottratto a un residente. A dare l'allarme la banca, insospettita dall'alta cifra per cui si richiedeva il versamento.