Logo San Marino RTV

Rimini, chiusi tre chiringuito per assembramenti

I locali erano rispettavano le regole, ma la gente era tanta. "Domenica daremo da bere soltanto a chi si presenta con la mascherina indossata" hanno detto i gestori.

11 ago 2020
Polizia di Rimini
Polizia di Rimini

Sei locali sulla spiaggia sono stati ispezionati e, di questi, tre sono stati chiusi anticipatamente. È accaduto domenica scorsa a Rimini. I chirinquito chiusi sono il 42, il  44 e il 46. La causa gli ampi assembramenti. Intorno alle 21.30 musica e luci sono state spente e tutti i clienti sono stati allontanati. Ma non sono state elevate sanzioni. "La gente era tanta", confermano i gestori di alcuni chioschi, come riporta la stampa locale. "Noi però eravamo in regola", continuano.

Infatti, nonostante il gran numero di giovani che ballavano e sorseggiavano drink tutti i lavoratori indossavano la mascherina e tutte le altre norme erano rispettate, come il posizionamento dei bodyguard all'ingresso o i richiami del dj a mantenere le distanze. E secondo gli agenti i locali avevano fatto quanto in loro potevano per evitare assembramenti e promuovere il rispetto delle norme. 

Eppure la folla non ha lasciato altra scelta se non quella di spegnere luci e musica. La posizione dei locali è chiara: "La prossima domenica daremo da bere soltanto a chi si presenta con la mascherina indossata".