Logo San Marino RTV

Rimini: in un bar rubano le offerte per l'Oncoematologia pediatrica

12 gen 2020
Google Maps
Google Maps

Si pensa sia sempre la stessa coppia, uomo e figlio, a prendere di mira salvadanai e barattoli posizionati sul bancone dei bar per le più disparate iniziative. Era già accaduto al Caffè Commercio di Rimini, al Caffè il Borgo di San Giuliano e all'Interno 17 Cafè di Santarcangelo. L'ultimo caso segnalato è quello de Il Tartarughino di Viserba dove si raccoglievano offerte per il reparto di Oncoematologia pediatrica dell'Ospedale Infermi. All'interno potevano esserci una trentina d'euro.

A raccontare l'accaduto al Corriere Romagna e ad altri siti d'informazione è stato il proprietario del bar di via John Lennon, Filippo Berni che, amareggiato e incredulo, ha affermato di non aver mai assistito ad un fatto così “vigliacco”. A metà della scorsa settimana, è stato proprio Berni ad accorgersi della mancanza del salvadanaio. Così, con i suoi dipendenti, ha ricostruito il fatto: pare che il ragazzino abbia intasato la toilette con carta e oggetti vari per costringere il barista ad abbandonare la sua postazione. Il giovane ha così potuto sgattaiolare fuori dal locale.

"Dovrebbe essere l'uomo che con un ragazzino ha prima ordinato due caffè, poi è uscito in fretta e furia: purtroppo ci siamo accorti della sparizione del denaro solo la sera, durante le operazioni di pulizia", racconta. Le telecamere del locale hanno ripreso però sicuramente il responsabile. "Lunedì, assieme al tecnico, potremo visionare le immagini delle registrazioni e avremo la certezza di quanto accaduto”, precisa Berni.