Logo San Marino RTV

Rimini. Maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie. Arrestato dai Carabinieri

12 dic 2019
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

I Carabinieri di Rimini hanno arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia aggravato, un quarantatreenne di origini campane, già sottoposto agli arresti domiciliari in Rimini per un'altra causa.

Le indagini partite a seguito anche della denuncia – querela sporta dalla moglie - hanno permesso di acquisire gravi e univoci prove di atteggiamenti violenti, offensivi e minacciosi attuati dall’uomo nei confronti della moglie, tra il 2015 ed il 2019, e sfociati in alcuni casi anche in episodi di violenza fisica.

Sin dai primi anni di matrimonio, il 43enne aveva iniziato a manifestare aggressività nei confronti della moglie a causa di un’immotivata gelosia. La donna si era vista costretta ad allontanarsi da casa con i figli minori. Purtroppo, anche dopo la separazione di fatto tra i due, l’atteggiamento molesto ed intimidatorio del marito è proseguito.

L’applicazione degli arresti domiciliari per altri motivi, hanno ridato vigore al comportamento violento ed intimidatorio dell'uomo nei confronti della moglie tant’è che sovente l’aggrediva fisicamente, dandole schiaffi e calci in tutte le parti del corpo e, cosa ancora più grave, spesso alla presenza dei figli minorenni.