Logo San Marino RTV

Rimini: nuove telecamere ai semafori in arrivo dopo le 836 sanzioni in tre mesi

Approfondimenti anche sul gruppo Facebook dove sarebbero presenti segnalazioni sui posti di blocco.

di Mauro Torresi
2 apr 2019
controlliSRV_MULTE_RIMINI_02042019_1930
SRV_MULTE_RIMINI_02042019_1930

Il nome avrebbe potuto trarre in inganno gli appassionati del film “Animali fantastici e dove trovarli”, tratto da un romanzo di J.K. Rowling, la creatrice di Harry Potter. Ma il gruppo sul social network intitolato in modo simile al film, dedicato al territorio Riminese e con oltre 10mila iscritti, non avrebbe nulla a che fare con la letteratura. Al suo interno, infatti, gli utenti avrebbero utilizzato termini di fantasia per segnalare i posti di blocco sulle strade. Le autorità, anche attraverso la polizia postale, stanno approfondendo un caso che, in questi giorni, è rimbalzato sui mass-media. Il condizionale è d'obbligo, visto che il gruppo Facebook è segreto, quindi non visibile se lo si ricerca e accessibile solo se si è invitati.


Nel frattempo, sempre sul fronte della sicurezza stradale e dei controlli, saranno presi nuovi provvedimenti a Rimini contro le infrazioni ai semafori. Dopo le 836 sanzioni in tre mesi, circa 10 al giorno, inflitte ad automobilisti beccati a passare con il rosso, è previsto l'arrivo di altri due T-Red, cioè le telecamere ai semafori, come riporta il Corriere Romagna. Gli strumenti per rilevare le infrazioni saranno posizionati tra viale Regina Margherita e via Catania, a Rivazzurra, e tra le vie Chiabrera, Satta e Giangi, nelle vicinanze dell'ospedale Infermi. Per il mancato rispetto del rosso è prevista una sanzione amministrativa di 163 euro e la decurtazione di sei punti sulla patente, raddoppiati se si è neopatentati.