Logo San Marino RTV

Rimini: rischio salmonella. Vietata la vendita di uova crude e carni non cotte

di Filippo Mariotti
26 giu 2019
Foto: Focus
Foto: Focus

Fino al 30 settembre a Rimini non sarà possibile vendere cibi a base di uova crude e di carne non adeguatamente cotta. Un'ordinanza del Comune necessaria - si legge in una nota - per prevenire episodi di tossinfezione alimentare, come quella della salmonella. Il rischio – continua Palazzo Garampi - è maggiore nella stagione estiva, in particolare per le categorie più fragili, come bambini, anziani e immunodepressi.