Logo San Marino RTV

Rimini: studente malato di leucemia, i docenti si alternano in lezioni a domicilio

2 mar 2019
Rimini: studente malato di leucemia, i docenti si alternano in lezioni a domicilio
Un ragazzo affetto da leucemia è riuscito, nonostante le cure, a studiare a casa a Rimini grazie all'aiuto degli insegnanti della sua scuola che si sono alternati per lezioni a domicilio. A riportare la storia è oggi il Corriere Romagna a cui la madre del giovane, a cui è stata diagnosticata la malattia nel 2017, ha raccontato l'esperienza che ha dato il via al protocollo di intesa tra l'Istituto Oncologico Romagnolo (Ior) e l'Ufficio scolastico regionale per percorsi di istruzione domiciliare per pazienti oncologici pediatrici. "Per gli ultimi mesi nel 2017 - ha spiegato la madre del ragazzo, anche lei insegnante nella scuola che frequenta il figlio - ci siamo limitati a prendere lezioni a domicilio di matematica e fisica. Ma per l'anno 2017/2018, quello delle cure più pesanti e invasive, abbiamo dovuto pensare a soluzioni diverse". Al preside della scuola la donna ha chiesto se tutti gli insegnanti, a turno, potessero fare lezione a casa. "Così è nato il progetto: grazie alla borsa di studio offerta da Ior e alla disponibilità dei professori siamo riusciti a portare avanti un intero anno scolastico. Ora mio figlio sta meglio - ha concluso - ed è tornato sui banchi di scuola". "Esserci nei momenti difficili può cambiare la vita. Per un ragazzo malato di leucemia può significare poter contare sui propri insegnanti, disposti a fargli lezione a casa. È quanto accaduto in Emilia-Romagna. Sono fiero di questi docenti". Così il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti commenta sui social la storia.