Logo San Marino RTV

Rimini, troppi bimbi no vax: “Difficoltà a formare le classi”

Il Distretto di Rimini in salita nella copertura vaccinale, stabile quello di Riccione

19 lug 2019
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Qualche giorni fa l'Ausl Romagna ha diffuso i dati relativi alle vaccinazioni. Sono 3.743 gli studenti nella provincia di Rimini non in regola con gli obblighi della legge Lorenzin. Ma il problema – ha sottolineato il sindaco Gnassi – è soprattutto di alcuni comuni riminesi. Come riporta il Corriere Romagna in una tabella, il Distretto di Rimini (che racchiude Rimini, Santarcangelo, Bellaria e Valmarecchia) ha percentuali più alte e maggiormente in crescita rispetto a quello di Riccione (che oltre alla Perla Verde include Misano, Cattolica, San Giovanni, Coriano e Valconca) che ha coperture vaccinali vicine al 90%, con incrementi poco significativi rispetto all'anno precedente. E il Provveditore scolastico ha così manifestato preoccupazione di non riuscire a formare le classi in alcuni territori della provincia. C'è però ancora tempo per mettersi in regola.