Logo San Marino RTV

Riviera, rischia la chiusura minimarket che continua a vendere alcol a minori

A Riccione e a Igea Marina aperti due nuovi posti di polizia

7 lug 2020
Riviera, rischia la chiusura minimarket che continua a vendere alcol a minori

Un ragazzo italiano di 22 anni, residente a Bologna, è stato arrestato nel tardo pomeriggio di ieri dalla polizia di Rimini per il tentativo di furto di una bicicletta e per ricettazione. A segnalarlo una donna che aveva visto il ragazzo cercare insistentemente di staccare con forza la bici dal palo a cui era legata. Dopo aver capito che non ci sarebbe riuscito, il giovane si è arreso e ha proseguito per il tratto del lungomare. I poliziotti hanno fermato anche altri due giovani, entrambi minorenni che, alla vista delle volanti, hanno cercato di fuggire e disfarsi di un marsupio, dove nascondevano telefonini e portafogli rubati. Il ventiduenne e stato arrestato e processato con rito direttissimo per tentato furto, mentre gli altri due sono stati denunciati in stato di libertà per ricettazione.

A Marina Centro un minimarket rischia di veder sospesa l'attività fino a 3 mesi per aver venduto una bottiglia di vodka a un sedicenne. Non è la prima volta che accade. Lo stesso negozio a fine giugno aveva venduto di nuovo della vodka a un minore travasandola in una bottiglia di plastica.

Intanto, sulla riviera, considerato il notevole afflusso turistico, sono stati aperti due nuovi posti di polizia a Riccione e a Igea Marina, che rimarranno operativi fino al 31 agosto.