Logo San Marino RTV

Roberto Fico sul futuro delle persone con disabilità: "Più risorse anche nella prossima legge di bilancio"

A Montecitorio una giornata per ricordare quanto c'è ancora da fare coi Peba, piani per l'abbattimento delle barriere architettoniche

di Francesca Biliotti
8 ott 2019
dalla corrispondente Francesca Biliotti
dalla corrispondente Francesca Biliotti

Il presidente della Camera Roberto Fico ha subito sottolineato come le barriere per chi soffre di disabilità non siano solo architettoniche ma culturali, come indifferenza, pregiudizio, fino a fenomeni di odio sui social. I dati Istat, ha riferito, dicono che metà delle persone con limitazioni gravi tra i 14 e i 64 anni non può contare sull'aiuto della famiglia, il 36% su quello degli amici e il 43% sull'aiuto di persone che abitano vicino a loro. Sono persone sole, dunque hanno bisogno più che mai di istituzioni presenti. Risorse e fondi già destinati non sono tutto, ha aggiunto. Nel celebrare anche le imprese di Salvatore Cimmino, che ha nuotato per 30 km, con una gamba sola, per denunciare i ritardi dei Peba, i piani per l'eliminazione delle barriere architettoniche, la deputata di Italia Viva Lisa Noja ha ricordato altri ritardi. 

Nel video gli interventi di Roberto Fico presidente della Camera, e di Lisa Noja deputata di Italia Viva