Logo San Marino RTV

Salvini: "O c'è un governo o si va al voto"

19 ago 2019
“Al voto”. Lo chiede a gran voce anche il popolo leghista, davanti all'intervento di Salvini alla festa di Massa
“Al voto”. Lo chiede a gran voce anche il popolo leghista, davanti all'intervento di Salvini alla festa di Massa

Settimana decisiva per le sorti della legislatura, in attesa del discorso di domani del premier Giuseppe Conte in Senato. Il M5s sembra avere chiuso definitivamente la porta alla riconciliazione con Matteo Salvini, e oggi Luigi Di Maio affronterà i gruppi parlamentari del Movimento per illustrare le prossime strategie. Fra i 5Stelle emergono però divergenze, con il ministro Riccardo Fraccaro che dichiara: “Non faremo accordi con Renzi e la Boschi” e, dall'esecutivo, rincara il ministro Alfonso Bonafede che avverte: “Mai al tavolo con loro”. Divisione anche nel PD: mentre il capogruppo al Senato Andrea Marcucci pensa a un “patto di legislatura” con i Cinquestelle, Francesco Boccia definisce un “errore avere aperto ad un nuovo governo prima dell'inizio della crisi”. Da Forza Italia, Renato Brunetta propone un “governo dei responsabili, anche con la Lega”. Salvini, che ieri aveva definito 'una truffa' il possibile governo 5Stelle-Pd, torna all'attacco: "L'emergenza è chiara: ci sono decine di parlamentari renziani che hanno il terrore di andare al voto".