Logo San Marino RTV

Seggi aperti per le Europee: alle 12 affluenza attorno al 16%. Rimini fanalino di coda della Regione

26 mag 2019
Seggi aperti per le Europee: alle 12 affluenza attorno al 16%. Rimini fanalino di coda della Regione

Sono aperti, dalle 7 alle 23, i seggi per le elezioni europee in Italia. Sono 51 milioni gli italiani chiamati alle urne. Si vota anche per le Regionali in Piemonte e in 3.800 comuni, di cui 27 capoluoghi di provincia. La tornata elettorale non ha mai avuto così importanti connotazioni politiche, con la sfida Lega-M5S a tenere banco nel governo. Nuovo test per Pd e Forza Italia. Seggi aperti anche in 21 Stati Ue per eleggere 750 eurodeputati: oltre all'Italia, la Germania, la Francia e la Spagna. Nei giorni scorsi si è votato in Gran Bretagna, Olanda, Irlanda, Repubblica Ceca, Slovacchia, Lettonia e Malta.

Alle ore 12 ha votato il 16,68% degli aventi diritto, praticamente in linea con le analoghe elezioni del 2014 (16,01%). Lo rende noto il sito del ministero dell'Interno. Nel 2014 l'affluenza finale alle ore 23 fu del 58,6%.

Affluenza ai seggi in aumento nei principali Paesi europei. Oltre che in Francia (+4% rispetto al 2014), in Germania alle 14 la percentuale di persone che si è recata a votare era del 29,4% rispetto al 25,6% del 2014. In Spagna numeri ancora più alti se confrontati con le Europee di cinque anni fa: l'affluenza delle 14 infatti era del 34%, più alta di dieci punti percentuali rispetto al 2014. Boom in Ungheria, dove alle 15 l'affluenza era pari al 30,52%, già più alta di quella complessiva di cinque anni fa.

In Emilia Romagna per le Europee si sono recati al voto il 22,96% degli aventi diritti in lieve calo rispetto al dato delle precedenti consultazioni dove si era arrivati al 23,55.

La provincia di Rimini è il fanalino di coda della Regione: alle 12 gli elettori che si sono recati alle urne sono stati solo il 18,79%, quasi un punto percentuale in meno rispetto a cinque anni fa (19,87). Gli elettori più mattinieri sono nel piccolo comune di Casteldelci dove l’affluenza ha toccato il 31,86% seguito da Santarcangelo col 24,12. Ultimi invece Riccione e Montescudo – Montecolombo col 15,15%.

Meglio la media dei 16 comuni della provincia chiamati ad eleggere il nuovo sindaco: in questo caso la percentuale sale, per le amministrative, al 21,93%. Comunque inferiore al 24,68 registrato mediamente in Regione. Affluenza più elevata alle 12, come anche per le Europee, nei comuni di Casteldelci e Santarcangelo.