Logo San Marino RTV

Sisma in Emilia, sette anni fa la prima scossa

20 mag 2019
Sette anni fa la prima scossa di terremoto
Sette anni fa la prima scossa di terremoto

Sette anni fa, alle 4.03, la terrà tremò in Emilia. Era la prima scossa di un terremoto che mise in ginocchio la Regione. Causò 28 morti e 300 feriti, 45 mila sfollati e danni per più di 13 miliardi di euro.

Il terremoto investì le province di Modena, Ferrara, Reggio Emilia e Bologna colpendo, nello specifico, 55 comuni e i 4 capoluoghi. Il presidente della Regione e commissario delegato alla Ricostruzione, Stefano Bonaccini, ricordando le vittime, ha sottolineato come "a loro, e alle loro famiglie, continua ad andare il pensiero dell'Emilia-Romagna e di tutti noi. È anche per questo che ogni giorno proseguiamo a mettere tutto il nostro impegno per completare la ricostruzione. Resta tanto da fare, ma siamo allo sforzo finale". Fu un colpo al cuore produttivo dell'Italia, ma i numeri della ricostruzione ci riconsegnano l'immagine di una Emilia che ha saputo reagire con orgoglio: 115 mila imprese attive, che danno occupazione a oltre 450 mila lavoratori. Sette anni dopo il sisma, si rafforza l'economia nell'area del cratere: crescono la dimensione delle imprese e il numero degli occupati. Il 76% delle abitazioni è stato ricostruito, ancora però una famiglia su 10 non è tornata nelle proprie abitazioni. “Più forte e più sicura di prima” conclude il Presidente della Regione- grazie allo sforzo ed al contributo di tutti: Regione sindaci, protezione civile e tutti i volontari”