Tav, Salvini: "Troppi cantieri fermi"

11 mar 2019
Il vice premier Salvini
Il vice premier Salvini
Partono gli 'inviti a presentare la candidatura' per i primi tre lotti, in territorio francese, per scavare 45 km del tunnel di base della Tav. Oggi riunione del cda di Telt, la società italo-francese responsabile della realizzazione e della gestione della Torino-Lione. "Questo esecutivo durerà altri quattro anni', afferma Di Maio, che chiarisce: "Le infrastrutture le dobbiamo fare". Salvini: "Mai parlato di crisi, senza impuntarsi ideologicamente le diversità si superano, portiamo l'alta velocità anche nel Sud".

A prendere posizione anche gli imprenditori di Confindustria Piemonte, che lanciano una campagna informativa per smascherare le bufale attorno alla realizzazione di un'opera ritenuta "strategica per la competitività del sistema manifatturiero e per l'ammodernamento della rete di comunicazione che collega l'Italia all'Europa". 

Nel video Barbara Lezzi, ministro per il Sud, ed il vice premier Matteo Salvini che sulla TAV annuncia: "Oggi succederà qualcosa"