Logo San Marino RTV

Trattativa in salita per il governo M5S-PD: annullato vertice delle 11

Fonti Dem citate dall'Ansa: "L'accordo di Governo rischia di saltare perché Di Maio che vuole fare il Ministro dell'Interno e il Vicepremier" ma fonti M5S smentiscono

di Luca Salvatori
27 ago 2019
Trattativa in salita per il governo M5S-PD: annullato vertice delle 11

Si inceppa la trattativa M5s-Pd per il governo. I Cinque Stelle annullano il vertice con i Dem previsto per le 11. "Inutile vedersi senza prima un sì ufficiale a Conte premier", fanno sapere dal MoVimento e Di Maio, ai suoi, dice di essere "stanco di giochini". Secondo fonti Pd, citate dall'Ansa: "L'accordo di Governo rischia di saltare per le ambizioni personali di Luigi Di Maio che vuole fare il Ministro dell'Interno e il Vicepremier. Su questo non sente ragioni e va avanti a colpi di ultimatum". Ma fonti M5S semntiscono: "Di Maio non ha mai chiesto il Viminale per il M5S. Prima per noi vengono i temi". Rinviata a domattina la Direzione Dem prevista per le 10. Il senatore pentastellato Paragone fa sapere che non voterà la fiducia a un governo giallo-rosso, se dovesse nascere. I mercati, invece, credono al governo: lo spread è in deciso calo a quota 187, Milano guida le Borse europee con +0.5%.