Logo San Marino RTV

Al via domani la 35° Assemblea dell'Anci, l'associazione che riunisce i Comuni italiani

22 ott 2018
35° Assemblea dell'AnciAl via domani la 35° Assemblea dell'Anci, l'associazione che riunisce i Comuni italiani
Al via domani la 35° Assemblea dell'Anci, l'associazione che riunisce i Comuni italiani - Nel video l'intervista a <strong>Andrea Gnassi</strong>, Sindaco di Rimini
Quarta presenza consecutiva del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: si conferma uno degli appuntamenti istituzionali più importanti, l'assemblea dell'Anci con i sindaci italiani che sono prima di tutto cittadini alle prese coi problemi della vita quotidiana. Questo il filo conduttore della 35° edizione - che si terrà nei padiglioni della Fiera di Rimini - ricca, nei tre giorni, di sessioni di confronto tra amministratori, parti sociali, mondo politico e imprenditoriale. Dal Sindaco di Ravenna Michele De Pascale, Presidente Anci Emilia Romagna, un excursus sui temi al centro della riflessione: dal ruolo dei sindaci per il lavoro, per la dignità e per l’uguaglianza’, alle esperienze messe in campo per salute, per la cultura e per l’ambiente”, fino alla spinta “per l’autonomia e l’identità in una Repubblica una e indivisibile”. Spazio anche al tema delle periferie. “Se c'è una struttura portante in Italia – aggiunge il Sindaco, Andrea Gnassi – è quella dei Comuni italiani, spina dorsale fatta di comunità, uomini donne e cittadini. I comuni sono il luogo dove le esperienze individuali di ognuno si alimentano”.
Mentre la classifica del Sole 24 Ore vede proprio la provincia riminese, come lo scorso anno, al secondo posto in Italia per reati denunciati, dietro a Milano e davanti a Bologna, Gnassi comenta così: "Un territorio come questo, ad alti flussi di visitatori, - dice - è per sua natura più esposto di altri agli 'assalti' predatori".

Nel video l'intervista a Andrea Gnassi, Sindaco di Rimini