Logo San Marino RTV

Zingaretti (Pd): "L'Europa deve avere una nuova missione contemporanea"

Il segretario del Partito Democratico presenta la squadra per le europee, con Calenda, Pisapia, Roberti e il medico dei migranti Bartolo

di Francesca Biliotti
16 apr 2019
Nicola ZingarettiZingaretti (Pd): "L'Europa deve avere una nuova missione contemporanea"
Zingaretti (Pd): "L'Europa deve avere una nuova missione contemporanea"

Il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti presenta alla Stampa Estera la lista e il programma delle prossime elezioni europee. Se il Partito Democratico del dopo-Renzi stia cercando di evitare gli eccessivi personalismi, non sembra evidente dai manifesti della campagna europea, fatta di slogan che si discostano nettamente da quelli dell'attuale maggioranza, ma soprattutto di un volto, quello del nuovo segretario Nicola Zingaretti, che alle ultime primarie del Pd ha portato ai gazebo 1 milione e 600mila votanti, imponendosi con oltre il 66%: “Segno che l'attore politico c'è – ha detto – per una democrazia dell'alternanza”. Oggi parla della necessità di combattere la deriva sovranista in Europa, e di ridare all'Italia la giusta collocazione che merita, ottavo Paese al mondo, ricorda, per prodotto interno lordo. Alla lista europea hanno aderito, tra gli altri, Carlo Calenda, già ministro dello Sviluppo Economico. Ci sono Paesi che fanno il tifo per un indebolimento europeo, conclude, mentre oggi l'Europa dovrebbe avere, come nel dopoguerra quando portò la pace, una nuova missione contemporanea.

Nel video gli interventi di Nicola Zingaretti, segretario del Partito Democratico