Logo San Marino RTV

17 gennaio 1929: l'esordio di Braccio di Ferro

17 gen 2019
La statua dedicata a Popeye della Sager Creek
La statua dedicata a Popeye della Sager Creek
Tutti lo conoscono per i cartoni animati in cui, mangiando gli spinaci, salva la fidanzata dal rozzo Bruto ma il debutto di Popeye, al secolo Braccio di Ferro, avviene nei quotidiani americani.

È la striscia a fumetti Thimble Theatre di Elzie Crisler Segar a dargli i natali. Aveva già il suo classico look, con l'occhio cieco, la pipa e il cappello da capitano, tant'è che alla domanda "Sei un marinaio?" del protagonista Castor Oyl (fratello della più celebre Olivia) risponde "Pensi che sia un cowboy?".

Popeye divenne talmente popolare da diventare protagonista dei fumetti prima e superstar dei cartoni animati poi. Il suo successo fra i bambini fu tale che riuscì ad aumentare il consumo di spinaci in america, tant'è che diverse città americane produttrici dell'alimento gli hanno dedicato delle statue.

Al personaggio è stato anche dedicato un film con protagonista Robin Williams nel 1980 sotto la regia di Robert Altman. Il successo di Braccio di Ferro continua anche oggi, con una nuova serie animata attualmente in corso su youtube.