Logo San Marino RTV

Attacco 'terroristico' a Londra: uomo accoltella i passanti. Ci sono morti e feriti, ucciso l'attentatore

29 nov 2019
Immagini da Londra, foto Ansa
Immagini da Londra, foto Ansa

Paura a Londra per un attacco al London Bridge che Scotland Yard qualifica come "terrorismo". Un uomo ha accoltellato alcuni passanti, causando secondo i primi bilanci, due morti e otto feriti L'attentatore indossava un finto giubbotto esplosivo ed è stato ucciso dagli agenti di Polizia.

"La gente correva nel panico tra le urla, subito è arrivata la polizia che ha bloccato ed evacuato il Borough Market pieno di gente e turisti, le persone si sono barricate all'interno dei negozi. Siamo ancora tutti in attesa di indicazioni", lo riferisce un giornalista dell'ANSA che si trova nel famoso mercato londinese, a pochi passi dal London Bridge.

"Posso confermare - ha detto ai giornalisti Neil Basu, numero 2 di Scotland Yard e responsabile dell'antiterrorismo - che la polizia è stata chiamata per un episodio di accoltellamento attorno alle 14 e che un uomo di sesso maschile è stato colpito con armi da fuoco da agenti specializzati. Il sospetto è morto sul posto". "Posso inoltre confermare che il sospetto indossava un equipaggiamento che al momento riteniamo fosse un falso ordigno esplosivo", ha aggiunto Basu, ribadendo che l'episodio è indagato come un atto di terrorismo, ma senza sbilanciarsi sulla possibile matrice né comunicare per ora l'identità dell'ucciso. Confermato infine il bilancio di alcune persone ferite fra le vittime dell'accoltellamento, ma non di morti.

L'aggressore ha avuto una colluttazione con persone in abiti civili prima di essere neutralizzato della polizia, intervenuta pochi minuti dopo l'allarme scattato alle 14 ora locale circa, le 15 in Italia. Lo mostrano le immagini di un video rimbalzato sui media britannici, dove si vede un uomo per terra, presumibilmente l'aggressore, e alcune persone che sembrano essere passanti in lotta con lui.