Logo San Marino RTV

Brexit: dopo l'ennesima sconfitta Theresa May punta ora ad un "quarto voto"

30 mar 2019
Brexit: dopo l'ennesima sconfitta Theresa May punta ora ad un "quarto voto"

Sempre più concreto, per il Regno Unito, il rischio di una “Brexit al buio”. Theresa May non è comunque ancora rassegnata, dopo la terza sconfitta di fila - ai Comuni - del suo accordo di uscita, negoziato con Bruxelles. La riduzione dello scarto nella sconfitta - dai 203 voti di gennaio, ai 58 di ieri - avrebbe indotto la Premier a pensare che “si stia andando nella giusta direzione”, sebbene l'offerta dell'Ue di rinvio dell'uscita al 22 maggio sia ormai decaduta. Il progetto del Governo sarebbe ora quella di provare a resuscitare l'accordo, riproponendolo la settimana prossima a Westminster in un ballottaggio con il piano B alternativo “d'iniziativa parlamentare”. Ma la crisi politica innescata da questa situazione potrebbe portare – secondo vari analisti - ad elezioni anticipate, per superare l'impasse. Resta sul tavolo il rischio di una uscita senza accordo il 12 aprile: il nuovo termine imposto dalla Ue.