Logo San Marino RTV

Conte e Tria a Davos. Anche Ocse verso taglio Pil Italia

23 gen 2019
@world economic forum
@world economic forum
Oggi al Forum economico mondiale arriva il ministro dell'Economia Giovanni Tria e il premier Conte, mentre l'Ocse si unisce al coro delle istituzioni, che tagliano la crescita
italiana per il 2019, con il presidente Gurria che non nega un nuovo taglio delle stime, già a novembre riviste al ribasso.

L'Italia centrerà gli obiettivi di deficit per il 2019 e non ci sarà bisogno di una manovra correttiva. Lo afferma il ministro dell'economia Giovanni Tria in un'intervista alla Reuters dal forum di Davos a chi gli chiede se ci sarà bisogno di misure aggiuntive visto il rallentamento dell'economia.

Intanto Conte, che ieri ha frenato la polemica con la Francia dopo le accuse di Salvini e Di Maio, vede aprirsi un nuovo fronte con Berlino sui migranti, con la Germania che sospende l'invio della nave Berlin per la missione Sophia 'contro la posizione dell'Italia'.