Logo San Marino RTV

Cresce la capacità di diffusione del coronavirus. Turisti cinesi insultati a Venezia

26 gen 2020
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Sale la paura per il coronavirus cinese, le cui vittime sono salite a 56, con circa 2mila contagiati. Secondo il ministro della Sanità della Cina, Ma Xiaowei, la capacità di diffusione del coronavirus sembra diventare più forte.

E in Vietnam si registra un primo caso di trasmissione da uomo a uomo al di fuori della Cina: il contagiato non si era recato nel Paese, ma è familiare di una persona che era stata a Wuhan.

In Italia, è stata rinviata la festa per il capodanno cinese a Roma, in programma il 2 febbraio.

Ed è forse legata alla psicosi per il virus l'aggressione avvenuta a Venezia, ai danni di una coppia di turisti cinesi, insultati e presi a sputi da un gruppo di adolescenti. Rafforzati i controlli e aumentato il personale medico negli aeroporti di Fiumicino e Malpensa