Logo San Marino RTV

Germania: eliminata l'allerta viaggi verso 27 paesi europei, fra cui l'Italia

Dal primo luglio riprendono anche i voli da e per l'Egitto

15 giu 2020
Aeroporto di Berlino (Ansa)
Aeroporto di Berlino (Ansa)

La scorsa notte il governo tedesco ha eliminato l'allerta sui viaggi per 27 paesi europei, fra cui Italia e Francia. Si tratta di un atto che riapre i flussi turistici fra la Germania e gran parte d'Europa. Il cosiddetto "sconsiglio", imposto anche rispetto allo spazio Schengen a causa del Coronavirus il 17 marzo scorso, viene sostituito da avvisi per i diversi Paesi. Alcuni paesi devono aspettare ancora: come nel caso della Spagna, la Finlandia e la Norvegia.

Riprenderanno invece dal primo luglio i voli da e per l'Egitto, e riparte, con molta cautela, la stagione turistica. Lo ha detto, secondo quanto riferisce l'agenzia Mena, il ministro egiziano dell'aviazione civile, Mohamed Manar, annunciando la ripresa dei collegamenti con i Paesi che a loro volta apriranno i loro aeroporti da qui al prossimo mese. Riapriranno anche gli alberghi, costretti a dimezzare il numero degli ospiti per garantire sicurezza e distanziamento. I viaggiatori provenienti da paesi dichiarati dall'Organizzazione mondiale della sanità come paesi a rischio dovranno portare con sè il risultato di test effettuati entro le 48 ore precedenti alla data della partenza.