Logo San Marino RTV

Il Regno Unito chiuderà porte ai migranti Ue non qualificati

19 feb 2020
@ansa
@ansa

La Gran Bretagna si prepara dal 2021 a sbarrare gli ingressi, dopo la fine della transizione post Brexit, ai nuovi immigrati 'a bassa qualificazione' e non a loro agio con la lingua inglese: inclusi quelli che dall'anno prossimo busseranno alle porte dei Paesi dell'Ue. E' l'obiettivo del modello a punti di tipo australiano illustrato dal governo. Il visto di lavoro potrà essere concesso solo ai richiedenti che abbiano un minimo di 70 punti, attribuiti solo a chi avrà già in mano offerte di lavoro da 25mila sterline l'anno in su, titoli di studio specifici, qualificazione per settori con carenza occupazionale nel Regno Unito e conoscenza dell'inglese.